Valori

la felicità non sta nelle cose, sta in noi, si può scoprire ed esercitare

Hessere vuole creare connessioni fra persone che credono nelle potenzialità umane di crescita e di autorealizzazione. Fra coloro che vogliono vivere in modo consapevole, e quindi in prima persona, la propria esistenza e credono che confrontarsi e integrare le diversità, sia un percorso arricchente, fonte di sviluppo per l’individuo.
Hessere è legata a valori umani fondamentali come il rispetto, la consapevolezza, l’accoglienza dell’altro e di se stessi. Mira a potenziare la fiducia, l’attenzione, l’umiltà, la pazienza e la gratitudine.

Considero valore ogni forma di vita

Considero valore ogni
forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la
stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco.
Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in
tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi, provare
gratitudine senza ricordare di che.
Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord,qual è il nome del vento
che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la
pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto.

(Erri De Luca, da “Opera sull’acqua e altre poesie”)